Articoli

Gli amici tedeschi a Vigonza

Dal 4 al 7 maggio del 2007 il Coro M.G.V. di Nordendorf è tornato, per la quinta volta, in Italia a trovarci. Molte sono state le iniziative che il coro Serenissima ha organizzato in collaborazione con molte associazioni locali e tutta la comunità vigontina, per ricambiare la straordinaria ospitalità ed amicizia dimostrate dal Coro MGV in occasione delle nostre visite e, attraverso di loro, da tutta la comunità di Nordendorf.

Il Gruppo Alpini di Vigonza ha dato il benvenuto agli ospiti giovedì 9 maggio con un rinfresco organizzato nella loro prestigiosa sede. La Polisportiva Union Vigonza, con il "Gruppo Danza Moderna", ha dato particolare risalto al Concerto dell'Amicizia di sabato 11, esprimendo la sensibilità di ispirazione popolare attraverso la danza.

Al termine tutti i partecipanti al concerto, spettatori compresi, sono stati ospitati nel castello dei Da Peraga dove:

l'Associazione Teatro Tergola ha messo a disposizione attrezzature e costumi per la coreografia, la Pro Loco Vigonza ha offerto un suntuoso banchetto e il Gruppo "Amici di Striche" ha allietato la serata con la loro musica tradizionale.

Domenica 12 la parrocchia di Vigonza ha ospitato i due cori nel salone del Patronato, mettendo a disposizione le proprie strutture ed il personale per l'organizzazione del Pranzo comunitario con oltre 200 partecipanti. Molte Ditte ed Enti privati hanno inoltre contribuito con prodotti, aiuti economici ed ogni forma di collaborazione.

Il Comune di Vigonza, nelle persone del Commissario Prefettizio dott. Luca Marchese e dei suoi collaboratori dell'Ufficio Cultura, ha contribuito concretamente alla riuscita di questo incontro.

Non si può infine dimenticare il lavoro prezioso di organizzatore, traduttore ed animatore dell'amico Fernando Pfützner, indispensabile punto di riferimento di ogni incontro.

Il coro Serenissima vuole ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per la riuscita dello scambio culturale ed è particolarmente riconoscente ed orgogliosa dell'entusiasmo e della generosità di tante persone all'interno della comunità di Vigonza e di moltissime realtà culturali locali che sono state pronte a condividere lo spirito culturale ed organizzativo che da oltre 27 anni anima il coro. Tale riscontro aiuterà sicuramente la corale Serenissima a proseguire l'attività didattica e concertistica con rinnovato impegno ed entusiasmo.